HFC – Gestione delle Immagini

Gestione delle Immagini

Per aiutare i visitatori del sito Web a ricordare i loro marchi, gli imprenditori utilizzano gli oggetti visivi.

Il potere delle immagini di attrarre l’attenzione, entrare in risonanza con il nuovo pubblico e promuovere i prodotti è innegabile.

Secondo le statistiche , la gente ricorda l’80% delle immagini che vede e solo il 20% dei testi che le accompagna.

Perché dovresti aggiungere immagini ai tuoi post?

Se desideri attirare e trattenere i visitatori del sito Web, l’aggiunta di immagini al tuo sito Web potrebbe essere l’elemento mancante per un maggiore coinvolgimento dei contenuti.

Ecco i vantaggi di includere immagini nei post del tuo blog e nelle pagine del sito:

Rendono le spiegazioni più comprensibili.

L’aggiunta di icone a un elenco rende più semplice per gli utenti seguire la spiegazione;

Evocano i giusti sentimenti .

Una copia può essere memorabile, ma un’immagine accattivante e che attira l’attenzione vale più di mille parole.

Sia che tu stia promuovendo un prodotto o introducendo nuovi utenti nell’azienda, assicurati di mostrare, non solo raccontare le tue idee;

Anche se raffigurano la stessa cosa, due immagini possono attrarre un pubblico diverso.

Creano la tua identità di marca.

Le immagini aziendali devono essere una forma di auto-espressione del tuo marchio.

Caratteri personalizzati, colori predefiniti, simboli, figure ti aiuteranno a distinguerti tra i concorrenti e a rimanere nella mente dell’utente più a lungo;

Migliorano le classifiche di ricerca.

Se gli elementi visivi che condividi sono originali e si allineano bene con il contenuto, le pagine della tua azienda verranno classificate in alto.

Google Immagini è un modo efficace per attirare più visitatori sul sito Web, rappresenta oltre il 25% di tutte le ricerche web.

Help For Company
https://www.helpforcompany.com
Angelo Marsadri


Sono Web Master, SEO Specialist, Autore, Blogger.

Per conoscermi meglio:

Chi Sono

HFC – il Traffico Web

Il traffico del sito Web è considerato un fattore importante quando si tratta del successo di un sito Web, ma tale affermazione deve essere riqualificata.

Sebbene sia vero che un flusso costante di traffico sia la linfa vitale di un sito Web, la qualità del traffico è molto più importante della quantità.

Naturalmente, qualsiasi quantità di traffico del sito Web è migliore di nessun traffico, ma anche se hai il sito Web più perfetto, il tuo sito è destinato a fallire se non stai ottenendo visitatori che cercano i prodotti o le informazioni che hai a disposizione sul tuo sito.

È facile farsi prendere da un gioco di numeri. 

È emozionante vedere il numero di visitatori del tuo sito salire da pochi al giorno a centinaia al giorno.

In apparenza, questo sembra esattamente quello che vuoi, ma se i tuoi visitatori cercano qualcosa di diverso da quello che stai offrendo il traffico del tuo sito web viene sprecato.

Potresti avere un ottimo design del sito Web, un blog avvincente, i prezzi più bassi e speciali, ma tutti i tuoi sforzi saranno inutili a meno che il tuo sito web non stia attirando traffico interessato a ciò che stai fornendo o promuovendo.

Ciò di cui hai bisogno sono i visitatori specificamente interessati al tuo prodotto o servizio: hai bisogno di un “traffico mirato”.

Il web è un luogo molto diverso rispetto a un centro commerciale.

Un centro commerciale si basa sul traffico non focalizzato non cerca nulla in particolare ma disposto a spendere i suoi soldi per impulso.

I siti Web di successo si concentrano strettamente sulla loro “nicchia” e il loro piano di marketing si concentra sul guidare le persone sul loro sito che cercano un prodotto o sevizio specifico, capiscono l’importanza del “traffico mirato”.

Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a preparare il tuo sito Web per il traffico mirato:

Progetta il tuo sito Web per promuovere un particolare prodotto o un servizio come articolo principale.

Determina il tipo di persone che saranno interessate al tuo prodotto o servizio e modifica il tuo sito Web per renderlo attraente per loro.

Mantieni un flusso costante di contenuti gratuiti, che i tuoi visitatori troveranno utili, sul tuo sito web e aggiungi spesso nuovi contenuti e informazioni. 

Invita i tuoi visitatori a vedere il nuovo materiale che aggiungi costantemente.

Tieni presente che un sito Web incentrato su un particolare articolo o servizio di “nicchia” si presta al traffico mirato semplicemente perché c’è qualcosa di specifico da indirizzare e più traffico mirato riceve più produttivo sarà il sito.

Help For Company
https://www.helpforcompany.com
Angelo Marsadri


Sono Web Master, SEO Specialist, Autore, Blogger.

Per conoscermi meglio:

https://www.helpforcompany.com/chi-sono/

HFC – Posizionare il Sito Web

Le aziende investono nella creazione di contenuti per il loro sito che sono ciò che il pubblico sta cercando. 

Tuttavia, anche i migliori contenuti non produrranno risultati se il pubblico di riferimento non ne conosce l’esistenza.

Investire nel posizionamento SEO per garantire che il contenuto sia visibile e rilevante è importante per acquisire nuove visite al sito e quindi nuovi clienti.

In particolare le imprese tendono a privilegiare la creazione di contenuti rispetto alla strategia SEO, ma queste due cose devono andare di pari passo.

Inoltre le aziende commettono l’errore di concentrarsi esclusivamente sulle parole chiave ad alta concorrenza e non raggiungono un migliore posizionamento nei risultati nei motori di ricerca.

La strategia migliore è quella di cercare di concentrarsi su parole chiave poco competitive. 

Questo aumenta la possibilità di scalare le classifiche e aumentare il traffico al Sito Web.

Nel tempo, questa tecnica, contribuirà ad arrivare al successo con le parole chiave più competitive.

Help For Company
https://www.helpforcompany.com
Angelo Marsadri


Sono Web Master, SEO Specialist, Autore, Blogger.

Per conoscermi meglio:

https://www.helpforcompany.com/chi-sono/

HFC – Aiuta i motori di ricerca a capire la struttura del tuo sito web per sapere quali pagine scansionare implementando una sitemap XML.

Cos’è una Sitemap XML?

Una Sitemap XML è un elenco strutturato delle pagine del tuo sito web che desideri che i motori di ricerca scansionino e indicizzino. E’ uno strumento per aiutare i motori di ricerca a comprendere la struttura del tuo sito web, sapere quali pagine da sottoporre a scansione, la loro importanza e quando sono state aggiornate l’ultima volta.

XML è un linguaggio di markup molto simile all’HTML. Il file sitemap è comunemente memorizzato come sitemap.xml nella directory principale del server web.

Sitemap XML è una buona idea per una serie di ragioni:

Una sitemap presenta una struttura chiara.

Una sitemap aiuta i crawler dei motori di ricerca a capire la struttura del tuo sito web e li aiuta a dare priorità alle pagine più importanti da sottoporre a scansione

Help For Company
https://www.helpforcompany.com
Angelo Marsadri


Sono Web Master, SEO Specialist, Autore, Blogger.

Per conoscermi meglio:
https://www.helpforcompany.com/chi-sono/

HFC – Che cos’è il SEO?

SEO sta per “ottimizzazione per i motori di ricerca”. E’ il processo di ottimizzazione delle tue pagine web per ottenere un posizionamento più visibile nei risultati su Google e su altri motori di ricerca.

Ogni motore di ricerca principale, come Google, Bing e DuckDuckGo, è composto da risultati di ricerca, dove vengono visualizzate pagine, video ed elenchi locali. Queste risorse sono classificate in base a un algoritmo e a ciò che il motore di ricerca considera rilevante ai fini della richiesta degli utenti.

Scaviamo più a fondo e scopriamo come funzionano i motori di ricerca.

I motori di ricerca utilizzano programmi chiamati web crawler o spider per trovare nuove pagine web su internet.

Essi utilizzano indici per memorizzare queste pagine web.

Ogni volta che un utente inserisce una richiesta, i web crawler cercano negli indici per determinare quali pagine web sono rilevanti.

Il vantaggio principale del SEO  è che consente di trasmettere informazioni importanti del tuo sito web ai motori di ricerca.

Ogni volta che vogliamo andare al ristorante, chiamare un tecnico, o anche andare al supermercato, di solito controlliamo i primi risultati su Google.

Molte aziende locali hanno investito in SEO per raggiungere il top nei motori di ricerca e quindi aumentare clienti e fatturato.

Help For Company

https://www.helpforcompany.com
Angelo Marsadri


Sono Web Master, SEO Specialist, Autore, Blogger.
Per conoscermi meglio:
https://www.helpforcompany.com/chi-sono/

HFC – Cosa sono i collegamenti a ritroso?

Alcuni consigli Utili per Migliorare la Visibilità del Vostro Sito Web

In che modo i backlinks di qualità possono migliorare notevolmente le classifiche organiche.

Cosa sono i collegamenti a ritroso?

Un backlink è un link da qualsiasi sito Web di terzi al tuo sito web. Conosciuti anche come link in entrata, i link a ritroso aiutano i motori di ricerca a comprendere quanto sia pertinente il tuo sito web rispetto a una richiesta degli utenti.

Quanto sono importanti i backlink?

Come  confermato da Google nel 2016 , i backlink sono uno dei tre principali fattori di ranking per siti web. Oltre a migliorare il ranking dei motori di ricerca organici, i backlink generano traffico di riferimento mirato e aiutano i motori di ricerca a indicizzare le tue pagine web più rapidamente.

RILEVANZA DEI CONTENUTI

I motori di ricerca vogliono fornire il contenuto più pertinente per i loro utenti, quindi è ovvio che la rilevanza è un fattore chiave sia per il ranking dei motori di ricerca che per il link equity. I backlink da siti Web rilevanti per la tua attività avranno un effetto più positivo. Ad esempio, se sei un fotografo di matrimoni, i ritrovi dei blog di matrimoni, delle guide di matrimonio e delle riviste di fotografia avranno un’elevata rilevanza.

Help For Company
https://www.helpforcompany.com
Angelo Marsadri


HFC – La sitemap XML.

Aiuta i motori di ricerca a capire la struttura del tuo sito web per sapere quali pagine scansionare implementando una sitemap XML.

Cos’è una Sitemap XML?
Una Sitemap XML è un elenco strutturato delle pagine del tuo sito web che desideri che i motori di ricerca scansionino e indicizzino. E’ uno strumento per aiutare i motori di ricerca a comprendere la struttura del tuo sito web, sapere quali pagine da sottoporre a scansione, la loro importanza e quando sono state aggiornate l’ultima volta.

XML è un linguaggio di markup molto simile all’HTML. Il file sitemap è comunemente memorizzato come sitemap.xml nella directory principale del server web.

Nota: Un file robots.txt è un file sul tuo sito che puoi usare per dire ai motori di ricerca quali pagine non indicizzare, come la pagina di conferma del tuo modulo di contatto o la pagina del tuo carrello della spesa. E’ importante essere coerenti tra la tua sitemap XML e il file robots.txt e non avere informazioni contrastanti su una pagina.

Sitemap XML è una buona idea per una serie di ragioni:

Una sitemap presenta una struttura chiara.
Una sitemap aiuta i crawler dei motori di ricerca a capire la struttura del tuo sito web e li aiuta a dare priorità alle pagine più importanti da sottoporre a scansione inizialmente.

Una sitemap fornisce informazioni temporali.
Includendo i tag lastmod e changefreq nella tua mappa xml del sito informi i motori di ricerca a capire quando una pagina è stata modificata l’ultima volta e con quale frequenza è probabile che cambi. Aggiornare e migliorare i contenuti su base regolare è una buona pratica di SEO e includere questi tag è un promemoria per i motori di ricerca per aggiornare la loro versione della pagina.

Una sitemap aiuta i crawler a indicizzare le pagine senza link interni.
Alcune delle tue pagine potrebbero non avere collegamenti interni che puntano ad esse, rendendo difficile per i motori di ricerca eseguirne la scansione. Una mappa del sito aiuta i motori di ricerca a trovare tutte le pagine importanti del tuo sito.

HFC – In che modo i backlinks di qualità possono migliorare notevolmente le classifiche organiche.

Cosa sono i collegamenti a ritroso?

Un backlink è un link da qualsiasi sito Web di terzi al tuo sito web. Conosciuti anche come link in entrata, i link a ritroso aiutano i motori di ricerca a comprendere quanto sia pertinente il tuo sito web rispetto a una query degli utenti.

Quanto sono importanti i backlink?

Come  confermato da Google nel 2016 , i backlink sono uno dei tre principali fattori di ranking per siti web. Oltre a migliorare il ranking dei motori di ricerca organici, i backlink generano traffico di riferimento mirato e aiutano i motori di ricerca a indicizzare le tue pagine web più rapidamente.

Qualità più che quantità

Non tutti i backlink sono uguali. Quando cerchi siti Web da collegare ai tuoi, quantità di beat di qualità. Il tipo di link che avrà un effetto positivo sul tuo posizionamento nei motori di ricerca organici ha le seguenti caratteristiche.

Domain & Page Authority

L’autorità è una misura di quanto un sito web o una pagina può classificare nei motori di ricerca su una scala da 1 a 100. Un link da un sito Web con un punteggio elevato è più prezioso e porta più link equity o “link juice” di un collegamento da un sito web con bassa autorità. 

Rilevanza dei contenuti

I motori di ricerca vogliono fornire il contenuto più pertinente per i loro utenti, quindi è ovvio che la rilevanza è un fattore chiave sia per il ranking dei motori di ricerca che per il link equity. I backlink da siti Web rilevanti per la tua attività avranno un effetto più positivo. Ad esempio, se sei un fotografo di matrimoni, i ritrovi dei blog di matrimoni, delle guide di matrimonio e delle riviste di fotografia avranno un’elevata rilevanza.

Diversità del sito web

I motori di ricerca preferiscono un profilo di backlink che sembra essere stato costruito naturalmente nel tempo con link da una vasta gamma di siti web. Ad esempio, siti Web, blog, directory, riviste, forum e comunicati stampa.

Posizionamento

Dove il tuo link appare all’interno della pagina del sito Web di collegamento è importante. Un collegamento che appare naturalmente nella copia del corpo principale della pagina ha molto più equità di un collegamento che appare nel piè di pagina o nella barra laterale. 

Come ottenere collegamenti a ritroso

Il contenuto è re

Il modo numero uno per ottenere la qualità, i backlink rilevanti per il tuo sito web è creare contenuti interessanti a cui linkeranno siti autorevoli e pertinenti. Entreremo nell’argomento del content marketing in modo più dettagliato nelle guide future. Nel frattempo, alcune buone regole pratiche per la creazione di contenuti condivisibili includono:

  • Fai ricerche per parole chiave
  • Scrivi contenuti a lungo termine (oltre 2000 parole)
  • Include infografica e grafici
  • Approfitta della condivisibilità dei post di elenco
  • Scrivi un titolo che attira l’attenzione
  • Cita le tue fonti
  • Scrivi contenuti sempreverdi che rimarranno pertinenti

Blogging ospite

Il blog ospite è la pratica di scrivere un articolo per un altro blog o sito Web che a sua volta ti menzionerà e fornirà un backlink al tuo sito web. Può anche funzionare in senso inverso, dove si invita un ospite a scrivere un articolo sul proprio sito Web, con conseguenti backlink e menzioni reciproci sui social media.

Una volta che hai dei contenuti di qualità che generano ritroso sul tuo sito web, il guest blogging è un grande passo avanti verso la costruzione di relazioni e l’ulteriore esposizione. Gli articoli che scrivi per altri siti web dovrebbero in ultima analisi mirare a fornire valore per il loro pubblico piuttosto che come un modo per ottenere un link al tuo sito. I backlink, sebbene preziosi, dovrebbero essere considerati come un felice effetto collaterale del processo.

Come accennato in precedenza, l’autorità, la rilevanza e la diversità entrano in gioco quando si prospetta la disponibilità di siti web adeguati. Raggiungi siti Web autorevoli e ben consolidati nella tua nicchia e in particolare siti che hanno ospitato in precedenza articoli per gli ospiti.

Directory attendibili

Pubblicare il tuo sito su directory di siti web affidabili che sono rilevanti per la tua nicchia può essere una buona fonte di ritroso. Fai attenzione a evitare le directory contenenti spam che potrebbero essere viste come uno schema di link da parte di Google. Con quella misura, evitare qualsiasi directory che chiede un link in cambio.

Correzioni rapide e scorciatoie

Il web è pieno di hack e scorciatoie che promettono di aiutarti a costruire rapidamente il tuo portafoglio backlink, incluso il pagamento di denaro per carichi di backlink di bassa qualità. Gli algoritmi dei motori di ricerca sono abbastanza intelligenti da capire che i backlink sono costruiti naturalmente nel tempo e provengono da una vasta gamma di fonti. La maggior parte di questi metodi di correzione rapida non garantirà alcun miglioramento nel ranking dei motori di ricerca e in alcuni casi potrebbe comportare sanzioni.

HFC – Potenzia le tue classifiche e conversioni aumentando la velocità della tua pagina.

Aumenta la velocità della pagina per migliorare l’esperienza utente, aumentare i tassi di conversione e ottenere classifiche di ricerca organiche migliori.

Perché la velocità della pagina è importante?

Man mano che la tecnologia evolve e diventa più semplice migliorare il tuo sito Web con framework, plug-in, script, contenuti multimediali e altro, è fondamentale non trascurare questa fondamentale metrica dell’esperienza utente che può lasciare i visitatori lasciare il tuo sito Web prima ancora di renderli nel browser.

Oggi, con l’utilizzo di Internet mobile che supera il desktop , la velocità della pagina è un fattore sempre più importante che influenza l’esperienza dell’utente, i tassi di conversione e il posizionamento nei motori di ricerca nell’intero spettro dei dispositivi dei visitatori.

Le ricerche di Google mostrano che è probabile che il 53% delle visite venga abbandonato se le pagine impiegano più di 3 secondi per essere caricate.

È ovvio che Google abbia considerato la velocità della pagina come un importante fattore di ranking per le ricerche desktop dal 2010 e, più recentemente, ha lanciato un altro aggiornamento della velocità che rende la velocità della pagina un fattore di primo livello per le ricerche su dispositivi mobili.

Nota: PageSpeed ​​Insights è uno strumento utile di Google che analizza le tue pagine Web su dispositivi mobili e desktop e offre suggerimenti su come migliorare le prestazioni.

Qui, parleremo di alcuni dei fattori chiave che contribuiscono alla velocità di caricamento delle tue pagine web e ai passi che puoi compiere per accelerare le cose.

Ottimizza le immagini

Le dimensioni del file delle risorse richieste da una pagina Web (inclusa la dimensione del file della pagina Web stessa) contribuiscono alla velocità della pagina. Le immagini ad alta risoluzione sono uno dei maggiori contributori a rallentare il caricamento delle pagine web. Esistono diversi modi per ridurre l’attrito di una pagina pesante dell’immagine.

Usa il formato immagine ottimale per ogni tipo di immagine.

Per immagini basate su raster come fotografie, usa il formato JPG. Assicurati di rimuovere i metadati EXIF ​​dell’immagine non necessari come le informazioni sulla fotocamera e sul geo. Una piccola quantità di compressione JPG può fare molto. Inizia dall’80% e vai verso il basso finché non inizi a vedere una leggera riduzione della qualità.

Per le immagini vettoriali come illustrazioni, icone e loghi, utilizzare i formati SVG o PNG. Rimuovi il markup XML non necessario dalle immagini SVG.

Utilizzare la dimensione ottimale dell’immagine per ciascun breakpoint reattivo.

Implementa immagini reattive e consegna immagini di dimensioni appropriate per il dispositivo del visitatore. Ciò impedirà ai visitatori con schermi di piccole dimensioni di scaricare immagini inutilmente grandi.

Minimizza HTML, CSS e JavaScript

File di testo come HTML, CSS e JavaScript possono essere “minimizzati” per rimuovere caratteri e spazi non necessari, con conseguente riduzione delle dimensioni del file. I seguenti strumenti sono disponibili gratuitamente.

Rimuovi JavaScript per il blocco del rendering

JavaScript è un componente chiave del Web moderno e ci consente di creare esperienze dinamiche e interattive. Tuttavia, poiché i browser sono progettati per scaricare ed eseguire script prima che possano continuare ad analizzare il codice HTML e le immagini su una pagina, gli script richiedono una particolare attenzione per garantire che non rallentino il tuo sito web.

JavaScript incorporato

Se hai alcuni piccoli script che sono rilevanti per una determinata pagina, invece di fare riferimento a un file JavaScript esterno, è meglio metterli in linea nel tuo documento HTML usando il

JavaScript asincrono

L’attributo async può essere aggiunto a qualsiasi tag script che punta a un file di script esterno. Ciò indica al browser di continuare l’analisi del documento HTML durante lo scaricamento dello script. Non appena lo script viene scaricato, verrà eseguito.

HFC – Aumenta la tua visibilità online con queste strategie SEO locali.

Cos’è il SEO locale?

SEO locale è il processo di ottimizzazione del tuo sito web per classificare le ricerche con “intenti locali” e aiutare le persone della tua zona a trovare la tua attività. Un esempio di una query di ricerca con intento locale è “dentista vicino a me”. Oggi, il sorprendente 46% delle ricerche su Google ha un intento locale.

Perché il SEO locale è importante?

Se gestisci un’azienda che serve una comunità locale in una o più sedi (es. Fotografo di matrimoni, web designer, catena di caffetterie), il SEO locale è una parte essenziale della tua strategia per far crescere la tua attività. Aumenta drasticamente la tua visibilità sulle pagine dei risultati dei motori di ricerca poiché le inserzioni locali ottimizzate hanno la priorità sulle inserzioni organiche.

Google My Business

Considerando la quota di mercato del 92% di Google , la sola cosa più importante che puoi fare per ottimizzare la ricerca locale è rivendicare e ottimizzare la tua scheda di Google My Business. Google My Business (in precedenza Google Local) è un profilo della tua attività commerciale su Google e include informazioni fornite da te e dai tuoi clienti.

Le informazioni di Google My Business vengono inserite in diversi elementi nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca di Google. Questi elementi sono ciò che farà risaltare la tua azienda dai risultati di ricerca organici che vengono spinti sempre più in basso nella pagina dei risultati dei motori di ricerca a favore dei risultati di ricerca locali, frammenti in evidenza, caroselli, caselle di risposta, annunci a pagamento e altro ancora.

Il 56% delle aziende di vendita al dettaglio locali non ha ancora rivendicato la propria scheda Google My Business, quindi è davvero un gioco da ragazzi sfruttare questa opportunità.

Vai qui per richiedere la tua scheda di Google My Business .

Google Local Pack

Chiamata anche affettuosamente “Google Snack Pack” o “Google Pack 3”, questa è una sezione speciale prioritaria delle pagine dei risultati dei motori di ricerca di Google che vengono visualizzate per le ricerche con intento locale. Elenca tre attività commerciali, mostrando un’anteprima delle informazioni di Google My Business, inclusa la posizione su Google Maps, le recensioni dei clienti, l’indirizzo, il telefono e gli orari di apertura.

Il formato dei risultati del pacchetto locale di Google mostra nella posizione di classifica n. 1 il 93%delle volte per le ricerche di intenti locali.

HFC - Aumenta la tua visibilità online con queste strategie SEO locali. 1

Oltre a coprire tutte le nozioni di base del sito web SEO, i due principali fattori di ranking per Google Local Pack sono le informazioni aziendali e le recensioni di Google .

Informazioni d’affari

Le informazioni che aggiungi al tuo profilo Google My Business sono un forte fattore di posizionamento per Google Local Pack, quindi è importante fornire il maggior numero di dettagli possibili, inclusi la descrizione dell’attività, le categorie, i servizi, l’indirizzo completo, i numeri di telefono, gli orari di apertura, le foto , immagini e URL del sito web.

Recensioni di Google

Un altro importante fattore di ranking per il Local Pack sono le recensioni di Google. Le aziende con un numero più elevato di qualità e diverse recensioni di Google hanno maggiori probabilità di apparire nel Local Pack. se non lo hai già fatto, è ora di chiedere ai tuoi clienti una recensione su Google. Se hanno bisogno di aiuto, Google ha una guida completa su come scrivere recensioni e aggiungere valutazioni di luoghi .

Citazioni commerciali locali

Oltre a Google My Business, ci sono diversi siti web di citazioni che contribuiranno a migliorare il tuo SEO locale. Siti web come Yelp, Yellowpages, Facebook, Superpages, Foursquare, Apple Maps e Bing ti consentono di aggiungere il tuo profilo aziendale. Moz ha un eccellente riferimento dei siti web di citazione più popolari per la tua categoria di attività e posizione .

Localizzazione del sito web

Includere il tuo indirizzo commerciale in tutto il tuo sito web è un importante segnale di classificazione in-page per la ricerca locale. Se la tua attività commerciale ha più sedi, crea una singola pagina per ogni posizione.

Backlink locali

Connettersi con aziende locali, pubblicazioni, eventi della comunità, associazioni di imprese e blog su di loro ha molti vantaggi. Da una prospettiva SEO locale, tale attività può contribuire a creare collegamenti a ritroso verso il tuo sito da aziende locali affidabili.